Chi siamo

La SSML CIELS Bologna è una delle sedi del Campus CIELS,

, la prima Scuola Superiore per Mediatori Linguistici in Italia a introdurre insegnamenti altamente specializzanti all’interno dell’offerta formativa del Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica.

Consapevoli che la figura del Mediatore Linguistico, per poter essere professionalmente competitiva, non può prescindere da aggiornamenti continui della sua formazione, abbiamo voluto offrire ai nostri studenti diversi indirizzi di specializzazione all’interno del corso di Studio Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica (classe di Laurea L-12). La nostra offerta didattica si compone infatti di quattro piani di studio: un’offerta unica nel panorama nazionale, soprattutto per la metodologia, che esalta lo sviluppo di competenze professionali particolarmente adatte e funzionali all’inserimento nel mercato del lavoro.

Protagonista, da sempre, è lo studente: grazie anche alla particolarità del campus della SSML CIELS Bologna, a misura di futuri Mediatori Linguistici, ognuno dei nostri iscritti riceve grande attenzione durante tutto il percorso di studi, un supporto fondamentale per lo sviluppo di figure professionali altamente specializzate. I nostri corsi sono pensati per un numero ridotto di studenti, in modo da favorire la partecipazione e migliorare il rapporto con i docenti.

Consapevoli che la figura del Mediatore Linguistico, per poter essere professionalmente competitiva, non può prescindere da aggiornamenti continui della sua formazione, abbiamo voluto offrire ai nostri studenti diversi indirizzi di specializzazione all’interno del corso di Studio Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica (classe di Laurea L-12). La nostra offerta didattica si compone infatti di quattro piani di studio: un’offerta unica nel panorama nazionale, soprattutto per la metodologia, che esalta lo sviluppo di competenze professionali particolarmente adatte e funzionali all’inserimento nel mercato del lavoro.

Protagonista, da sempre, è lo studente: grazie anche alla particolarità del campus della SSML CIELS Bologna, a misura di futuri Mediatori Linguistici, ognuno dei nostri iscritti riceve grande attenzione durante tutto il percorso di studi, un supporto fondamentale per lo sviluppo di figure professionali altamente specializzate. I nostri corsi sono pensati per un numero ridotto di studenti, in modo da favorire la partecipazione e migliorare il rapporto con i docenti.

CIELS Bologna - Villa Gandolfi Pallavicini

La sede

CIELS Bologna ha sede nella prestigiosa Villa Gandolfi Pallavicini,

un importante edificio storico circondato da un parco con alberi di alto fusto, nella zona orientale di Bologna.

A obiettivi prestigiosi, come quelli del nostro corso di studi, corrisponde una sede altrettanto prestigiosa: CIELS Bologna, infatti, si trova nella bellissima Villa Gandolfi Pallavicini, un edificio storico immerso in un parco, un’oasi di tranquillità a pochi minuti dalla vivace vita culturale di Bologna.

Costruita nella prima metà del XVII secolo, oggi Villa Gandolfi Pallavicini è un luogo moderno, ideale per lo studio e per la ricerca, dotata di aule spaziose e laboratori informatici, dove gli studenti hanno a disposizione gli strumenti più innovativi con cui apprendere le principali tecniche di traduzione e interpretariato. L’intero parco è concepito come un vero e proprio campus, dove gli studenti possono trovare tutti i servizi necessari allo studio, e dove, su richiesta, è possibile anche vivere: negli spazi della Villa, infatti, è stata creata anche una Foresteria con 12 camere dedicate agli studenti fuori sede (per un totale di 25 posti).

Cenni storici

A lungo residenza nobiliare, la Villa che oggi ospita il Campus fu costruita dalla famiglia degli Alamandini nella prima metà del XVII secolo, poi acquistata dal maresciallo genovese Gian Luca Pallavicini, da cui prese il nome. Nel 1770 ospitò per alcuni mesi l’allora quattordicenne Wolfgang Amadeus Mozart, che proprio in quel periodo sostenne l’esame di ammissione alla prestigiosa Accademia Filarmonica di Bologna e iniziò a comporre l’opera “Mitridate, re di Ponto”, eseguita per la prima volta a Milano il 26 dicembre 1770. La Villa è stata anche residenza di campagna del Re inglese Giacomo III e, più recentemente, è stata per due decenni sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna.

A obiettivi prestigiosi, come quelli del nostro corso di studi, corrisponde una sede altrettanto prestigiosa: CIELS Bologna, infatti, si trova nella bellissima Villa Gandolfi Pallavicini, un edificio storico immerso in un parco, un’oasi di tranquillità a pochi minuti dalla vivace vita culturale di Bologna.

Costruita nella prima metà del XVII secolo, oggi Villa Gandolfi Pallavicini è un luogo moderno, ideale per lo studio e per la ricerca, dotata di aule spaziose e laboratori informatici, dove gli studenti hanno a disposizione gli strumenti più innovativi con cui apprendere le principali tecniche di traduzione e interpretariato. L’intero parco è concepito come un vero e proprio campus, dove gli studenti possono trovare tutti i servizi necessari allo studio, e dove, su richiesta, è possibile anche vivere: negli spazi della Villa, infatti, è stata creata anche una Foresteria con 12 camere dedicate agli studenti fuori sede (per un totale di 25 posti).

Cenni storici

A lungo residenza nobiliare, la Villa che oggi ospita il Campus fu costruita dalla famiglia degli Alamandini nella prima metà del XVII secolo, poi acquistata dal maresciallo genovese Gian Luca Pallavicini, da cui prese il nome. Nel 1770 ospitò per alcuni mesi l’allora quattordicenne Wolfgang Amadeus Mozart, che proprio in quel periodo sostenne l’esame di ammissione alla prestigiosa Accademia Filarmonica di Bologna e iniziò a comporre l’opera “Mitridate, re di Ponto”, eseguita per la prima volta a Milano il 26 dicembre 1770. La Villa è stata anche residenza di campagna del Re inglese Giacomo III e, più recentemente, è stata per due decenni sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna.