A settembre la SSML CIELS Bologna torna a offrire ai suoi studenti una didattica in presenza, nella convinzione che l’interazione diretta e immediata tra studenti e docenti siano al cuore dell’apprendimento delle lingue straniere ed un ingrediente insostituibile delle lezioni ed esercitazioni di interpretariato e traduzione.

Per garantire il distanziamento sociale necessario ad effettuare le lezioni in presenza, la Scuola ha aggiunto nuove aule e nuovi banchi a quelli  già presenti, ha ridotto il numero di partecipanti per ogni classe e ha adottato nuove soluzioni tecnologiche che permettono di distribuire le classi in più aule adiacenti una all’altra.

Il protocollo anti Covid-19 adottato dalla Scuola prevede inoltre la misurazione obbligatoria della temperatura corporea all’ingresso in sede, l’obbligo di indossare la mascherina quando ci si sposta nei locali della Scuola, il divieto di consumare pasti all’interno della struttura e l’obbligo di igienizzare le mani all’ingresso in sede e nelle aule.

Parallelamente, la Scuola manterrà attivo attivo il canale della didattica online, già sperimentata con successo nel secondo semestre 2020. Le lezioni ed esercitazioni saranno trasmesse ogni giorno in tempo reale via Zoom attraverso video camere installate nelle aule e gli studenti che lo desiderano potranno frequentare le lezioni online come uditori, con la possibilità di rivolgere domande al Docente e di accedere agli esami.

Le nuove modalità di frequenza alle lezioni saranno presentate in dettaglio durante l’Open Day di mercoledì 9 settembre (registrati qui) e durante l’Inaugurazione dell’Anno Accademico 2020/21 che si terrà lunedì 28 settembre: entrambi gli incontri si svolgeranno in sede e saranno accessibili anche online.

La SSML CIELS Bologna si augura in questo modo di rispondere in modo efficace alle esigenze dei suoi studenti. Resta naturalmente inteso che, in caso di improvviso aggravamento delle condizioni generali o di diverse disposizioni da parte delle Autorità Competenti, la Scuola è pronta ed attrezzata per riattivare immediatamente la didattica a distanza.

Scarica il Comunicato