Bologna è una città molto antica, ma ha fama di città dei giovani. Il suo centro si riempie di studenti fin dal primo mattino e lo stesso vale per la sera. Dalle 17.30, il centro inizia a riempirsi di giovani in cerca di divertimento e relax, per alleviare lo stress accumulato durante il giorno o dopo una settimana piena di impegni. Ma come funziona la movida bolognese? Ecco alcuni consigli per distinguersi dai soliti turisti e conoscere gente in ambienti freschi e pensati proprio per i giovani.

L’aperitivo dà inizio alla serata

Tutti conosciamo quel desiderio delle 17 del pomeriggio, soprattutto quando siamo chiusi in un’aula da ore: vogliamo uscire, andare nel bar preferito con un paio di amici, che magari non vediamo da tanto tempo, e prenderci uno spritz o un calice di vino, oppure un Negroni per i più azzardati.  Solo a pensarci il nostro umore migliora, perché sappiamo già che vedremo persone con cui ci divertiremo e chi sa, magari ci imbatteremo in un amico, che non ci aspettavamo di vedere quel giorno. 

 

Con così tanti studenti a Bologna, non c’è da stupirsi dell’alto numero di locali ed eventi serali di ogni genere. Uno dei preferiti degli studenti è sicuramente Zerocinquantino Wine Bar, che unisce perfettamente le sfiziosità dell’aperitivo a un prezzo adeguato alla fascia studentesca. Qui è possibile scegliere tra tantissimi vini, per un’apericena perfetto accompagnato da un tagliere di affettato e formaggi e qualche tigella.  Il locale allestisce alcuni tavolini fuori nella bella stagione.

Se il vino non fa per voi e volete cominciare la serata con una bella birra, la vostra scelta sarà la birroteca Bukowski. Non solo troverete una vasta gamma di birre tra cui scegliere, ma il proprietario avrà l’enorme piacere di raccontare alcuni segreti del processo produttivo della birra. Cosa c’è di meglio di gustarsi una buona pinta di birra e intanto scoprire come è stata fatta? Altri locali famosi tra gli amanti della birra sono il frequentatissimo Cluricaune Irish Pub e Celtic Druid Irish Pub. Hanno entrambi uno stile semplice ed accogliente e offrono hamburger e patatine, seguiti dalla birra preferita.

Ma non è finita qui. Per tutti gli appassionati di cocktails esiste un locale dove sicuramente sarà difficile scegliere. Camera a Sud propone infinite varietà di vini, birre artigianali e cocktail preparati a regola d’arte, accolgono i clienti in un ambiente impregnato di cultura non solo grazie ai tanti libri di cui dispone il locale, ma anche alla posizione del Bar. Esso è, infatti, nel cuore del ghetto ebraico di Bologna. 

Non molto lontano da Camera a Sud troviamo Lab16, un altro bar formidabile, famoso per i suoi cocktail particolari e innovativi e per l’ampia scelta di stuzzichini da aperitivo. Si trova in via Zamboni che, insieme alla via delle Belle Arti, è la via preferita dalla gioventù bolognese Qui capita spesso di essere circondati da diverse lingue, infatti i clienti del bar sono spesso studenti stranieri, venuti in Italia per l’Erasmus o madrelingua che vivono a Bologna e si incontrano con gli italiani nei bar per migliorare la conversazione nelle diverse lingue. 

Eventi culturali

Se vi interessano gli aperitivi culturali e soprattutto linguistici, i diversi gruppi di Bologna ne organizzano davvero tanti! Che si tratti di un evento organizzato dal comune di Bologna o dai gruppi studenteschi, il divertimento è assicurato. Inoltre, avrete la possibilità di conoscere tante persone con interessi uguali ai interessi, perché gli eventi sono sempre ben organizzati e ruotano introno agli interessi dei partecipanti. Un esempio sono gli eventi organizzati dal comune di Bologna in collaborazione con le ambasciate degli Stati esteri. Vengono creati eventi giornalieri o settimanali per presentare la cultura straniera al pubblico italiano. Un esempio è la settimana della Corea a Bologna. Ogni giorno di questa settimana è occupato da un’attività didattica o interattiva. Si tratta di proiezione di documentari, aperitivo con i prodotti etnici, conferenze, mostre artistiche, corsi di lingua e calligrafia, esibizioni di taekwondo o musicali e tanto altro.  Questi eventi occupano l’intero pomeriggio, lasciando i partecipanti liberi di continuare la serata in compagnia dei nuovi amici o vedersi con altre persone, ma con un nuovo bagaglio di conoscenze.

Dopo un pomeriggio intenso di studio o lezioni, spesso vorremmo solo una buona cena e qualcosa di interessante da fare. Per unire questi due desideri vi indichiamo l’esistenza delle cene a tema. Come dicevamo, a Bologna c’è molta concorrenza tra i locali, così da qualche anno qualcuno all’avanguardia ha adottato misure eccezionali per intrattenere i propri clienti: cene a tema. Questa attività diventa sempre più diffusa tra i ristoratori, che aprono le porte del proprio business agli artisti più vari. Ecco come funziona: I ristoranti creano eventi sui social, in cui spiegano l’andamento della serata e il menù previsto per la cena (di solito ha un margine di modifica ed è possibile adattarlo in base alle proprie esigenze alimentative). La serata può avere le tematiche più svariate: dalla musica suonata live a spettacoli di drag queen o cene con delitto. L’ultima categoria in particolare sta diventando sempre più popolare tra i ristoranti, che ingaggiano attori, che recitano scene di un giallo tra un pasto e l’altro, per il “pubblico” che deve svelare il mistero del delitto e trovare l’assassino.

Le location estive

Se durante i mesi più caldi, volete approfittare del bel tempo e passare una bella serata all’aperto, ecco un paio di luoghi che potrebbero interessarvi:

Nello Chalet dei Giardini Margherita potrete passare una piacevole serata iniziandola con un aperitivo con la vista sul lago del parco. Sul tardi, inizia la vera serata con la musica che fa ballare tutti. Da martedì a sabato, ogni sera un genere musicale diverso accontenta i gusti più svariati. 

Il parco del Cavaticcio nelle sere dell’estate bolognese si riempie di ogni genere di persone. Un bellissimo caos dove conoscerete gente di tutti i tipi. Qualsiasi evento venga qui organizzato, il parco sarà sempre affollato. A due passi di distanza c’è il museo d’arte contemporanea Mambo, dove dopo una visita delle gallerie, molti giovani si fermano nel bar del museo (Ex-forno Mambo) per un aperitivo, prima di spostarsi nel parco per proseguire la serata. Inoltre, attaccato al parco troviamo il Cassero, centro LGBTI di Bologna, dove vengono organizzate non solo serate a tema LGBTI, ma anche divertenti serate reggaeton ed eventi organizzati da diversi gruppi tematici di Bologna. E’ una bellissima location, che in estate è piena di gente e fotografi amatoriali locali. 

Musica dal vivo nei bar di Bologna:

Alla stragrande maggioranza dei giovani piace la musica e non c’è niente di meglio di passare una serata in compagnia dei nostri amici e, tra una chiacchiera e l’altra, ascoltare qualche canzone cantata dal vivo da musicisti altrettanto giovani. A Bologna ci sono così tanti musicisti, che spesso non bastano i locali per accoglierli tutti. Molti di loro fanno busking (performance stradali) e alcuni sono incantevoli da ascoltare nelle piazze, ma molti di loro organizzano serate o competizioni nei bar e sono sempre ben accolti dalla clientela. 

Bentivoglio Club è uno dei più famosi. Tutti a Bologna lo conoscono per i suoi bellissimi concerti di jazz. Un calice di vino e musica jazz dal vivo: non esiste una combinazione più perfetta. 

Un altro luogo celebre per la musica live è l’Altro Spazio. Qui vengono organizzati eventi con dj e band che suonano e cantano per l’intera serata. Uno degli elementi di attrazione di questo locale, è che questo  è pensato e costruito per integrare le persone disabili. Il bancone del bar è basso ed accessibile alle persone in carrozzina ed all’entrata viene fornita una mappa tattile del bar alle persone non vedenti. È considerato il primo bar inclusivo d’Italia ed è casa di molti eventi culturali e letterari.  

Discoteche di Bologna

Per i più scatenati, ecco alcune tra le discoteche più amate dai giovani di Bologna:

  • Numa Club Mamacita è un locale enorme, con spazio anche esterno per le serate estive. Propone diversi generi musicali con DJ e musica dal vivo, come ad esempio musica house e techno.
  • Link è la casa della musica elettronica e techno.
  • Matis è famoso per la sua unione del servizio di ristorazione e serate con DJ di calibro nazionale ed internazionale. Il locale varia tra serate house, hip-hop e reggaeton.

E voi? Come passate le serate a Bologna? Dove andate per togliervi lo stress di dosso o per dimenticare un brutto esame?